venerdì 30 aprile 2010

La fatica del sapere

L'ora in cui D. viene a fare i compiti di tedesco da me è l'ora peggiore di tutte. Appena dopo mangiato, dopo una mattinata a scuola, adesso poi che Aprile fa dolce il dormire... a volte l'abbiocchino viene anche a me, lo confesso! D. oggi proprio non ce la faceva a tenere gli occhi aperti, un paio di volte quasi quasi gli cadeva la testa sul quaderno e l'ho recuperato giusto in tempo. Allora, visto che tanto avevamo comunque lavorato e mancavano solo pochi minuti alla fine della lezione, per premiarlo della stoica restistenza alla fatica mentre aspettavamo che la nonna lo venisse a prendere l'ho portato con me alla gabbia dell'orsetto russo PinoLina. Le abbiamo dato da mangiare e lei si è esibita per noi nel migliore dei suoi one-hamster-show. D. mi ha chiesto se poteva accarezzarla, io gli ho dato il permesso anche se l'ho avvertito che spesso questi animaletti mordicchiano tutto ciò che li incuriosisce. Ha messo il dito vicino al musetto di PinoLina e lei gliel'ha praticamente sequestrato. Si è messa ad annusarlo/leccarlo/mordicchiarlo, beata, e poi da quando D. se n'è andato non ha più degnato d'uno sguardo né me, né il mio fidanzato.
Piccolo animale venduto.
Ma hai ragione te PinoLina, D. è veramente irresistibile! :D

1 commento:

  1. Hey cool blog!
    Please visit my blog and tell me what you think about. I hope you'll be one of my followers.
    Bye LB

    http://lucabelotti.blogspot.com

    RispondiElimina